Vallo Alpino- Bunker sul fiume

Il Vallo alpino del Littorio era un sistema di fortificazioni permanenti realizzato negli anni precedenti la Seconda Guerra Mondiale, dall’esercito italiano a difesa delle frontiere alpine, dalla Francia al Carso, articolato in gruppi di opere poste a presidio delle possibili direttrici di penetrazione avversaria, dal fondovalle (lungo le principali vie di comunicazione stradale e ferroviarie) fino alle quote più elevate. Mai impegnate in azioni di combattimento tranne che a Coccau e San Bernardo dopo l’8 settembre 1943, gran parte delle strutture, adattate alle nuove esigenze difensive, sono rimaste in esercizio anche nel dopoguerra fino ad anni recenti. Le singole postazioni, isolate ma in relazione strategica con le altre dello stesso sbarramento, sono realizzate in caverne o interrate a ridosso dei rilievi naturali o sul greto del fiume (come questo in foto)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...